Monachesimo via web

Vita monastica e mondo digitale

 

VITA  MONASTICA  E  MONDO  DIGITALE  a cura di Pietro Bonifacio Carparelli obl--osb ( webmaster abbazialascala.it )

Sembrerebbe una contraddizione nonché una sfida impercorribile, ma in realtà si tratta di un connubio di identità fortemente amalgamate tra loro sia nei contenuti che nelle espressioni che le contraddistinguono.

Vita Monastica e mondo digitale:

- Vita monastica, vita di silenzio e di preghiera per l’umanità da cui il monaco si distacca per isolarsi nel recinto monastico dove vive la sua vita alla continua ricerca di Dio.

- Mondo digitale così pieno di attività in outsourcing che distaccano le persone in luoghi diversi pur mantenendo attivi e correnti i rapporti, ma senza la presenza fisica che per tanti anni ha contraddistinto l’evolversi delle relazioni sociali e professionali nell’era moderna.

Ebbene la capacità di realizzare attività a distanza tipico del mondo digitale e del web, la capacità di essere presente in tempo reale indipendentemente dall’ubicazione fisica, rappresenta una realtà pienamente speculare a quella della vita monastica, che pur essendo distaccata dal “mondo esterno” mantiene con esso relazioni in tempo reale con la preghiera perseverante della liturgia delle ore che unisce il monaco attraverso lo Spirito con “Cristo a cui nulla antepone”. Questo gioco di realtà astratte ma presenti ….veloci ma invisibili……pensieri, parole che si trasmettono da mente a mente …….da cuore a cuore senza sfiorare minimamente la tangibilità del tatto, rappresentano il forte potenziale che esprime lo Spirito di Dio: "essere presente ovunque col cuore".

La convergenza tra voce, dati e multimedia ( tipica di internet ) è la stessa integrazione dettata dalla preghiera liturgica in cui“voce e mente si accordano nel ritmo della lode”, che attraverso lo Spirito si ricongiunge a Dio così come i contenuti del web in www.abbazialascala.it si ricongiungono col mondo intero in cui chiunque potrà da domani vivere in tempo reale, emozioni e sentimenti che diversamente avrebbe potuto provare solo recandosi in monastero di persona.

 

Da oggi i canali di trasmissione a banda larga o tradizionali unitamente all’integrazione di "voce, dati e multimedia" consentirà ai navigatori di relazionarsi on line con:

1. le riflessioni maturate dal pensiero dei padri riportati nelle meditazioni e nelle newsletters
  
2. i messaggi del Signore racchiusi nei salmi riportati nell’area relativa all’ufficiatura

3. la verità della Parola espressa nel Vangelo del giorno da cui prendere esempio di vita quotidiana

4. le risposte del Signore che costituiscono un sicuro aiuto nelle comuni situazioni di vita personale

5. il canto degli inni riportati nella sezione links del Canto Gregoriano che permetterà ad ognuno dei navigatori on line di volare sulle ali delle note vespertine in cui apprezzerà la dolcezza dei canti che scandiscono i vari periodi liturgici del Natale, Quaresima, Pasqua, Pentecoste e così via.
 

 In definitiva una finestra online del monastero sempre aperta a chiunque voglia relazionarsi con la realtà monastica nell’intento di migliorarsi attraverso il cammino ascetico che da oggi si svilupperà anche attraverso i gradini dei links in quella stessa "scala" dove............               

   "con l’orgoglio si scende e con l’umiltà si sale”.

  “Venite a me voi tutti che siete affaticati e oppressi e io vi ristorerò” (Mt 11,28)   poichè dice il Signore:   "Cieli e terra passeranno.........le mie parole non passeranno"

Pietro Bonifacio  Carparelli Webmaster Abbazialascala.it